Si avvisano i gentili richiedenti che a causa della situazione epidemiologica i servizi dell`Ufficio consolare possono subire delle interruzioni. A questo proposito si prega di programmare le visite all'Ufficio per il periodo dopo la cancellazione delle misure ristrettive per lo spostamento fra le regioni.

Si avvisano i gentili visitatori che i pagamenti dei diritti consolari si accettano presso la cassa dell`Ufficio consolare con carte e bancomat

Si avvisano i gentili visitatori che   l`accesso all’Ufficio consolare a causa della situazione COVID-19 prevede l’obbligo di indossare mascherina e guanti, nonché la misurazione della temperatura e uso di liquidi disinfettanti per le mani all`ingresso.

Non è consentito l`accesso agli uffici consolari di persone con febbre e altri sintomi da infezione virale (tosse ecc.).

I servizi consolari saranno prestati nel pieno rispetto del distanziamento fra i visitatori. A tale fine nei locali dell’Ufficio consolare non è ammessa la presenza di più di cinque persone contemporaneamente.

Ufficio Consolare ringrazia i visitatori per la comprensione nella situazione venutasi a creare

L'Ufficio Consolare riceve solo su appuntamento

 

 

Annunci

Indietro

Sulle modalità per il valico della tratta russo-bielorussa del confine di Stato della Federazione Russa per i cittadini stranieri e gli apolidi

Le norme della legislazione russa (Legge federale del 15 agosto 1996 Nr. 114-F3 “Sulle modalità di uscita dalla Federazione Russa e entrata nella Federazione Russa”, Legge della Federazione Russa del 1 aprile 1993 Nr. 4730-1 “Sul confine di Stato della Federazione Russa) stabiliscono che i cittadini stranieri e gli apolidi hanno il diritto di entrare nella Federazione Russa solo attraverso precisi punti di valico lungo la frontiera statale dopo aver superato il controllo frontaliero obbligatorio.
Lungo le rotte automobilistiche e ferroviarie che attraversano la tratta russo-bielorussa del confine di Stato della Federazione Russa non sono presenti punti di valico per il traffico internazionale e non si esegue il controllo frontaliero delle persone e dei mezzi di trasporto.
In attesa della regolamentazione definitiva di detta questione sulle modalità di valico del confine di Stato tra la Federazione Russa e la Repubblica della Bielorus’, l’attraversamento della frontiera statale russo-bielorussa tramite il trasporto ferroviario e automobilistico da parte di una qualsiasi categoria di cittadini di Paesi terzi e apolidi, a prescindere dal possesso di un visto o permesso di soggiorno permanente o temporaneo nel territorio della Russia e Bielorus’, costituirà una violazione delle norme internazionali vigenti in materia di valico del confine di Stato della Federazione Russa.
Dal maggio 2017 i cittadini di Paesi terzi hanno la possibilità di valicare il confine di Stato russo-bielorusso con voli diretti tra la Repubblica della Bielorus’ e la Federazione Russa. I cittadini stranieri e apolidi, che arrivano dalla Repubblica della Bielorus’ e prendono un volo di ritorno, saranno sottoposti al controllo frontaliero negli aeroporti russi.

Si fa inoltre presente che i cittadini stranieri o apolidi, che transitano sul territorio della Federazione Russa in volo verso la Repubblica della Bielorus’, devono comunque richiedere, come in passato, il visto di transito russo.
Tutte le categorie di cittadini di Paesi terzi e apolidi, conformemente alle norme internazionali e alla legislazione nazionale della Federazione Russa, possono entrare nella Federazione Russa e lasciare la Federazione Russa passando per i punti di valico multilaterali  (bilaterali), aperti per i collegamenti internazionali (voli internazionali).
L’elenco dei punti di valico delconfine di Stato della Federazione Russa è stato approvato dalla disposizione del governo della Federazione Russa del 29 novembre 2017 nr. 2665-r.


  • null